Quanto costa assicurazione terremoto?

Un terremoto può rovinare non solo la vostra casa ma anche la vostra stabilità finanziaria, e si può cercare di prevenire un grave scossa per le vostre finanze con l’acquisto di un’assicurazione contro il terremoto. Infatti, l’assicurazione standard della casa non protegge contro i danni del terremoto.

Sicuramente dovrebbe acquistare un’assicurazione per il terremoto chi vive nelle zone ad alto rischio individuate dalle mappe di pericolosità sismica dell’INGV. La maggior parte dei più grandi terremoti italiani si verificano infatti in quelle zone, secondo gli studi dei ricercatori. Ovviamente, l’acquisto ha senso se la propria casa è integra, e non ha quindi subito ancora dei danni.

Più è elevato il valore dell’immobile che si deve proteggere, più preziosa diventa la polizza di assicurazione contro il terremoto. Pensate a quanto avete investito nella vostra casa. Potete permettervi di perdere il valore dell’investimento e la sua crescita futura? Più a lungo si possiede la casa, più una difesa contro un sisma diventa una scelta più importante per proteggere la casa.

La copertura contro il terremoto è offerta dalle principali assicurazioni. Tuttavia, i premi assicurativi contro il terremoto potrebbero superare il ragionevole nelle regioni ad alto rischio, I premi annuali di copertura annuale possono essere in media di 1,75 euro per 1.000 euro di copertura nelle zone ad alto rischio, pari a circa 4 volte i premi richiesti nelle zone a basso rischio.

Il costo di una polizza contro il terremoto, comunque, varia a causa di molti fattori. Questi fattori includono – ma non sono limitati a – l’età, le dimensioni e la posizione della vostra casa, oltre all’assicuratore considerato. Spesso, è possibile ottenere un preventivo di assicurazione per il terremoto online, così da poter stimare rapidamente quale sarebbe il costo per la vostra casa.

Se il prezzo per l’assicurazione contro il terremoto è scoraggiante, ci sono dei modi per ridurre i costi. Ad esempio, alcune assicurazioni offrono uno sconto finanche del 20% per i residenti in zone sismiche che hanno effettuato il retrofit delle loro case esistenti per renderle meno inclini a subire danni. Tali miglioramenti includono bullonatura o rinforzo della struttura alla fondazione. Soddisfare alcuni o tutti i requisiti della legislazione antisismica comporta premi più bassi.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *